Crea sito

Fausta Scardigno (Presidente)


Ricercatrice di Sociologia dell’educazione, si occupa in particolare di ricerca valutativa applicata ai processi educativi e formativi, alle politiche sociali, all’integrazione dei sistemi di istruzione, formazione e lavoro. Ha svolto attività di studio e ricerca alla Lehigh University (USA) e ha partecipato alla prima scuola europea di valutazione presso l’Università di Odense in Danimarca. Dal 2006 supporta l'assessorato alle politiche giovanili della Regione Puglia nei processi di governance. Per conto dello stesso assessorato ha coordinato la ricerca valutativa “Meccanismi e outcomes delle politiche giovanili in Puglia”
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Allegati:
Scarica questo file (CV Scardigno_short x esterni_23febb2015.pdf)scarica curriculum[ ]491 kB

Vito Belladonna

Master in Valutazione delle Politiche Pubbliche, esperto di valutazione delle politiche per la formazione e l’educazione. Si occupa di formazione, valutazione, ricerca socio-economica, sviluppo locale, programmazione delle politiche pubbliche, project management. Ha collaborato con diversi enti di formazione, società di servizi, enti terzo settore, enti di ricerca. Ha collaborato con l’ufficio Politiche di benessere sociale e pari opportunità della Regione Puglia nel progetto R.O.S.A. (Rete Occupazione Servizi di Assistenza) e frequenta il Master Universitario in Sociologia della Salute e del Management socio-sanitario presso l’Università di Bari.

Allegati:
Scarica questo file (CV_Europeo_Vito Belladonna_Gennaio 2015.pdf)Scarica curriculum[ ]88 kB

Rosalinda Cassibba

Direttore del Dipartimento di Psicologia e di Scienze Pedagogiche e Didattiche, Vicepresidente della Consulta dei Dipartimenti Psicologici iIaliani, Membro del Direttivo Nazionale AIP -Associazione Italiana Psicologi. I suoi interessi di ricerca si concentrano sullo sviluppo dei bambini, il sostegno alla funzione genitoriale, la qualità dell’attaccamento materno, lo sviluppo del linguaggio, l’affidamento famigliare e l’integrazione scolastica.  E’ responsabile scientifico del “Laboratorio di osservazione, sperimentazione e clinica per l’infanzia” nell’ambito della convenzione tra Università di Bari e Azienda Ospedaliera “Di Venere-Giovanni XIII” di Bari. 

Allegati:
Scarica questo file (cv cassibba_rosalinda.pdf)Scarica curriculum[ ]236 kB

Vittoria Jacobone

Psicologa esperta sui temi del lavoro, dell’orientamento scolastico e professionale e della gestione delle Risorse Umane. Dottore di ricerca in  Valutazione delle politiche educative e formative.  Da settembre a dicembre 2011 ha svolto attività di studio e ricerca alla Universitè Catholique de Louvain (BE). Le sue competenze riguardano la valutazione dei servizi di welfare in generale e delle politiche formative ed educative. Ha approfondito, sia teoricamente che empiricamente, tematiche connesse all’analisi organizzativa, alla valutazione dello stress-lavoro correlato ed alla valutazione dei servizi di accoglienza di minori ed immigrati.

Allegati:
Scarica questo file (CV Jacobone.pdf)Scarica curriculum[ ]611 kB

Consorzio Meridia

Nasce a Bari nel Gennaio '99 per accompagnare lo sviluppo delle cooperative sociali che operano nel campo della gestione di servizi alle persone (cooperative sociali di tipo A) e dell'inserimento lavorativo di persone in situazione di svantaggio sociale (cooperative sociali di tipo B). Il radicamento sul territorio e la centralità della persona rappresentano i valori portanti del modello di impresa sociale che ispirano Meridia nella promozione di politiche di Welfare comunitario. Il sistema consortile, che oggi conta 32 cooperative sociali aderenti, è presente in 36 Comuni della provincia di Bari e BAT ed offre più di 300 servizi a quasi 30.000 persone. 

Allegati:
Scarica questo file (company profile CONSORZIO MERIDIA.pdf)Scarica curriculum aziendale[ ]163 kB

Giovanna Sette

Dottore di ricerca in Psicologia, con specializzazione nel campo della valutazione degli interventi riguardanti i legami di attaccamento, il benessere della famiglia e della comunità. Le sue competenze riguardano la valutazione dello sviluppo, la valutazione dell’attaccamento nel ciclo di vita e la valutazione dei comportamenti genitoriali. Da Ottobre a febbraio 2011 ha svolto attività di studio e di ricerca presso la Leiden Universitiet. Attualmente frequenta la Scuola Romana di Psicologia del Lavoro e delle Organizzazione. Ha approfondito, sia teoricamente che empiricamente, tematiche connesse al problema della dispersione scolastica.

Allegati:
Scarica questo file (cv Giovanna SETTE.pdf)Scarica curriculum[ ]501 kB

Armida Salvati

Ricercatrice di Sociologia, con competenze specifiche nella valutazione delle politiche sociali, degli interventi alla persona ed alla comunità. In particolare, si occupa di teoria dei sistemi di welfare, con particolare riferimento alle modalità di risposta alle nuove vulnerabilità, e ai rischi connessi ai bisogni di cura e conciliazione; di modelli di cooperazione tra enti pubblici e terzo settore; di forme di partecipazione associativa in relazione ai servizi sociali; di teoria e metodi di servizio sociale; di ricerca nel campo delle dinamiche di scelta di istruzione.

Allegati:
Scarica questo file (cv_Armida Salvati.pdf)Scarica curriculum[ ]246 kB

Caterina Balenzano

Psicologa esperta sui temi della genitorialità e dello sviluppo, Dottore di ricerca in Psicologia, con specializzazione nel campo della valutazione dei servizi di sostegno a minori e famiglie. Nel 2011 consegue il titolo di dottore di ricerca discutendo una tesi dal titolo “La valutazione degli interventi psicosociali per minori e famiglie: processi ed esiti dei centri di ascolto per le famiglie e dell’adozione mite”. Specializzanda in Psicoterapia Cognitivo- Comportamentale, è interessata alla valutazione dell’efficacia degli interventi clinici e psicoterapici per minori e famiglie, alla valutazione dei servizi di welfare in generale e delle politiche family friendly

Allegati:
Scarica questo file (bALENZANO_cv_europass_febbraio2015.pdf)scarica curriculum[ ]453 kB

Daniele Morciano

Daniele Morciano è un sociologo, assegnista di ricerca presso l'Università degli Studi di Bari Aldo Moro, Dipartimento di Scienze della Formazione, Psicologia e Comunicazione. Dopo la sua tesi di laurea sullo sviluppo rurale, ha continuato a collaborare in diversi progetti di sviluppo locale, in particolare nell'artigianato, il turismo e la cultura. Dal 2005 è impegnato nelle politiche giovanili, ambito in cui ha affiancato lo start-up di nuove associazioni giovanili, ha curato la progettazione di nuovi spazi giovanili, ha coordinato una ricerca sul lavoro precario e irregolare dei giovani, ha collaborato in progetti giovanili nel settore musicale, la creatività, i beni culturali, la prevenzione della dispersione scolastica, i giovani NEET. Nel 2012 ha trascorso un periodo di ricerca sui centri giovanili in Inghilterra. I suoi interessi di ricerca si focalizzano sulle politiche, le pratiche e le competenze di youth work, educazione non formale e partecipazione giovanile.

Allegati:
Scarica questo file (CV_Morciano_Dipartimento.pdf)Scarica curriculum[ ]376 kB